Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verso un Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana

Le tradizioni

I dialetti – Così parlavamo

Il dialetto di Bracciano, Roma

Il materiale originale in questa pagina è © Giovanni Orsini i testi e Luigi Felluca e Massimo Prugini le cartoline,

editato, redatto, corretto, rivisto, completato e arricchito da Luciano Russo: la Redazione ringrazia gli autori per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o

"Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità'" di Giovanni Orsini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)
Lettera "N" (continua)

Ngu-Nti

 

Il nostro dialetto

Vocabolario del Dialetto Braccianese

 

A | B | C | D | E | F | G

 

I | J | L | M | N | O | P

 

Q | R | S | T | U | V | Z 

 

La lingua e il dialetto - Una introduzione a "Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o "Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità' " di Giovanni Orsini

Modi di dire, detti e proverbi popolari  

Le cartoline di Bracciano com'era

 

 

Giovanni Orsini Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A | B | C | D | E | F | G | I | J | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z

 

 

 

 

 

“N

 

 

come 'Nguatta', 'Nguattasse

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nan-Nco

 

 

 

Ncr-Ngr

 

 

 

Ngu-Nti

 

 

 

Nto-Nzu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Termine

 

 

Significato

 

 

Espressioni esemplificative

(e note)

 

 

 

'Nguatta'

'Nguattasse

 

 

 

Nascondere, nascondersi

 

 

 

“'Nd'ha' 'nguattato le chiavi?…”

 

(Vedi anche 'Ntana', 'Ntanasse)

 

 

 

'Nguattarella

 

 

 

Gioco del nascondino

 

 

 

(Vedi anche Nasconnarella)

 

 

 

'Nguattarozzo

 

 

 

Nascondiglio

 

 

 

 

 

 

 

Nicetto

 

 

 

Di persona gracile, dall’aspetto macilento

 

 

 

 

 

 

 

Nisba

 

 

 

Niente

 

 

 

(Vedi anche Carbonella)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Nnacquelito

 

 

 

Qualcosa contenente, ovvero cui è stata aggiunta, acqua in eccesso

 

 

 

“Aoh, 'sto vino è 'nacquelito…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di persona almeno apparentemente andata fuori di senno

 

 

 

Che tte s’è ‘nnacquelito er cervello?…”

(Modo di dire popolare)

 

 

 

 

 

 

Nocchie

 

 

 

Nocciole

 

 

 

“Me cciacchi du' nocchie? …”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di intenti minacciosi

 

 

 

Si tte becca, te paga le nocchie…”

 

(Vedi anche Sconocchia')

 

 

 

 

 

 

Noce

der piede

 

 

 

Malleolo, la parte esterna dell'articolazione della caviglia 

 

 

 

Mamma mia che ddolore!

Ho 'ntruppato co' la noce der piede…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Noijantri

 

 

 

Noi, nel senso di appartenenza ad un gruppo, ad una popolazione

 

 

 

“Opri: semo noijantri…”

 

“Noijantri Braccianesi semo tutti ‘m po’ pallonari, ce se sà…”

 

(Vedi anche Pallonaro)

 

 

 

 

 

 

Nostrale

 

 

 

Nostrano

 

 

 

“Se sente ch'è vino nostrale…”

 

(Vedi anche Casereccio)

 

 

 

 

 

 

'Nquartasse

 

 

 

Ingrassarsi

 

 

 

Ammazza come te se' ‘nquartato…”

 

 

 

 

 

 

'Nservatichito

 

 

 

Animale che da domesticato o domestico è diventato di nuovo selvatico

 

 

 

Me s’è ‘nservatichito 'r gatto…”

 

(Vedi anche Servatico)

 

 

 

 

 

 

'Ntanato

 

 

 

Nascosto

 

 

 

“Me s'è 'ntanato 'r gatto drento la bottega…

Mo tte voijo pe fall'esci'!

 

(Vedi anche 'Nguattato)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Ntantinello

 

 

 

Poco poco

 

 

 

“Mettece 'ntantinello de vino, che tte viè più bbono…”

 

(Vedi anche 'Nticchia)

 

 

 

 

 

 

'Ntantino

 

 

 

Poco

 

 

 

“Ce manca 'ntantino de sale…”

 

 

 

 

 

 

'Ntartaija'

 

 

 

Balbettare

 

 

 

“Poro Carletto 'ntartaijava de brutto…”

 

(Vedi anche 'Mpuntasse)

 

 

 

 

 

 

'Ntènne

 

 

 

Sentire, nel senso di udire

 

 

 

Ho ‘nteso Checco che c'aveva d‘anna' vvia…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sentire, nel senso di avvertire

 

 

 

L'artra notte me sò ‘ntéso male…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Intendere, capire

 

 

 

E ‘ntènneme bbene quanno te parlo!…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Nternosse

 

 

 

Popolarizzazione dialettale del latino "Inter nos", "tra noi", nel senso di "alla buona", "senza troppe formalità", "come si farebbe in famiglia"

 

 

 

“Daije, nu' 'nnamo dall’avvocato: famolo ‘nternosse!…”

 

 

 

 

 

 

'Nticchia

 

 

 

Un pizzico

 

 

 

Mettece puro ‘na ‘nticchia de peperoncino, ché ce sta bbene…”

 

(Vedi anche 'Ntantinello)

 

 

 

 

 

 

'Ntigne
'Ntinto

 

 

 

Intingere, inzuppare

 

 

 

“'Ntignetece du' biscottelli drent'ar caffè, Sora Ro'…”

 

“Drent'ar vino c'è da 'ntignece 'n par de persiche giallone': è 'na goduria!…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Intinto, bagnato in un liquido, normalmente acqua

 

 

 

L’ho ‘ntinta e me c'è cascata…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di un giovane uomo con i capelli tutti impomatati per andare ad esempio ad una festa o all'appuntamento con la ragazza

 

 

 

“Aoh, me pari 'na sorchetta 'ntinta all'oijo…”

(Modo di dire popolare)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fare qualcosa in modo sbrigativo, "alla carlona"

 

 

 

J’ho ddato ’na 'ntinta e ‘na 'ntorta…”

(Modo di dire popolare)