Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verso un Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana

Le tradizioni

I dialetti – Così parlavamo

Il dialetto di Bracciano, Roma

Il materiale originale in questa pagina è © Giovanni Orsini i testi e Luigi Felluca e Massimo Prugini le cartoline,

editato, redatto, corretto, rivisto, completato e arricchito da Luciano Russo: la Redazione ringrazia gli autori per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o

"Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità'" di Giovanni Orsini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)
Lettera "M" (continua)

Moz-Mpa

 

Il nostro dialetto

Vocabolario del Dialetto Braccianese

 

A | B | C | D | E | F | G

 

I | J | L | M | N | O | P

 

Q | R | S | T | U | V | Z 

 

La lingua e il dialetto - Una introduzione a "Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o "Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità' " di Giovanni Orsini

Modi di dire, detti e proverbi popolari  

Le cartoline di Bracciano com'era

 

 

Giovanni Orsini Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A | B | C | D | E | F | G | I | J | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z

 

 

 

 

 

“M

 

 

come Mozzetta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mac-

-Mad

 

 

 

Mag

 

 

 

Mal-

-Man

 

 

 

Map-

-Maz

 

 

 

Mbe-

-Mez

 

 

 

Mic-

-Moc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mog-

-Mos

 

 

 

Moz-

-Mpa

 

 

 

Mpe-

-Mut

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Termine

 

 

Significato

 

 

Espressioni esemplificative

(e note)

 

 

 

Mozzetta

 

 

 

Mantellina rossa che i portatori della Statua di San Sebastiano indossano sopra il saio bianco, durante la Processione del 20 gennaio e del primo giovedì di maggio

 

 

 

 

 

 

 

Mozzica'

 

 

 

Mordere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di persona molto brutta

 

 

 

È brutto che te mozzica…”

 

 

 

Mozzico

 

 

 

Letteralmente "Morso"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche nel senso di poco o una quantità minima

 

 

 

È arto 'n mozzico…”

 

“Nu me ne serve tanta, dammene 'n mozzico…”

 

 

 

 

 

 

 

Scherzo da ragazzi che consisteva nello stringere forte con la mano il ginocchio di un amico, all'improvviso, facendolo reagire involontariamente

 

 

 

Te do 'r mozzico der sumaro…”

 

 

 

 

 

 

 

Espressione per dire "fra simili non si azzannano, non litigano"

 

 

 

Fra cani nun se mozzicheno…”

(Detto popolare)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Mpalato

 

 

 

Di persona ferma immobile, fissa, come imbambolato

 

 

 

E nu' sta lì ‘mpalato: vedi de datte ‘na mossa!…”

 

 

 

 

 

 

'Mpallottasse

 

 

 

Azzuffarsi corpo a corpo, avvinghiarsi l'un l'altro diventando come una palla

 

 

 

Se so' ‘mpallottati e se le so' date de santa raggione…”

 

 

 

 

 

 

'Mpappinasse

 

 

 

Confondersi, imbrogliarsi

 

 

 

L’esame nun mm’è 'nnato bbene pe' gnente: davanti ar professore me so' ‘mpappinato de brutto…”

 

(Vedi anche 'Mpattassasse)

 

 

 

 

 

 

'Mpappola'

 

 

 

Raggirare una persona con chiacchiere, bugie e menzogne

 

 

 

M’ha ‘mpappolato così bbene che m’ha fregato mille lire…”

 

 

 

 

 

 

'Mpara'

 

 

 

Usato indifferentemente nel senso di imparare…

 

 

 

Ma va’ piuttosto a ‘mpara' 'n mestiere…”

 

(Vedi anche Impara')

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

… o di insegnare

 

 

 

Ma che to lo ‘mpara la maestra?…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di lama che taglia più poco

 

 

 

Poi ha smesso de taja' pe’ ‘mpara' a cuci'…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Mparaculisse

 

 

 

Diventare scaltri, farsi furbi

 

 

 

“Te stai a 'mparaculi'…”

 

(Vedi anche Imparaculisse, Paraculo)

 

 

 

 

 

 

'Mparentasse

 

 

 

Stringere rapporti di parentela tra famiglie a seguito del fidanzamento di due ragazzi

 

 

 

Se semo ‘mparentati co’ li Rossi…”

 

 

 

 

 

 

'Mpasta'

 

 

 

Impastare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fare la pasta a mano, per pane, pasta o dolci

 

 

 

A mi fija je piace tanto ‘mpasta'…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di dormiglione

 

 

 

È ‘mpastato de sonno…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

'Mpataccasse

 

 

 

‘Macchiarsi

 

 

 

Me sò ‘mpataccato la camicia…”

 

(Vedi anche 'Mpettolasse)

 

 

 

 

 

 

'Mpattassasse

 

 

 

Confondersi, imbrogliarsi

 

 

 

Statte zitto, nu' me fa’ ‘mpatassa'…”

 

(Vedi anche ‘Mpappinasse)

 

 

 

 

 

 

'Mpatta'

 

 

 

Pareggiare al gioco

 

 

 

'Emo ‘mpattato: 'emo da fa’ la bella…”