Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verso un Museo Territoriale del Lavoro e dell'Industria della Tuscia Romana

Le tradizioni

I dialetti – Così parlavamo

Il dialetto di Bracciano, Roma

Il materiale originale in questa pagina è © Giovanni Orsini i testi e Luigi Felluca e Massimo Prugini le cartoline,

editato, redatto, corretto, rivisto, completato e arricchito da Luciano Russo: la Redazione ringrazia gli autori per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

Pagina in costruzione: rinnovare la pagina con il browser per essere sicuri di visualizzarne la versione più recente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o

"Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità'" di Giovanni Orsini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)
Lettera "A" (continua)

Ame-Amo

 

Il nostro dialetto

Vocabolario del Dialetto Braccianese

 

A | B | C | D | E | F | G

 

I | J | L | M | N | O | P

 

Q | R | S | T | U | V | Z

 

La lingua e il dialetto - Una introduzione a "Er Dizzionario Braccianese Onlaine" ovvero "Braccianese nun se smente!" o "Vocabolario del Dialetto Braccianese, arricchito con Detti Popolari, Proverbi, Usi, Costumi, Tradizioni, Curiosità e tanto altro su Bracciano e sulla 'Braccianesità' " di Giovanni Orsini

Modi di dire, detti e proverbi popolari

Le cartoline di Bracciano com'era

 

 

Giovanni Orsini Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione 

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

Vocabolario del Dialetto Braccianese (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A | B | C | D | E | F | G | I | J | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z

 

 

 

 

 

“A

 

 

come Amezzato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abb

 

 

 

Acc

 

 

 

Ace -

-Acq

 

 

 

Ada -

-Add

 

 

 

Afa -

-Aff

 

 

 

Agg -

-Aje

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All-

-Alo

 

 

 

Ame-

-Amo

 

 

 

Ani -

-Ant

 

 

 

App

 

 

 

Ara -

-Ari

 

 

 

Arp -

-Arz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ass

 

 

 

Att

 

 

 

Ava -

-Azz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Termine

 

 

Significato

 

 

Espressioni esemplificative

(e note)

 

 

 

Amezzato

 

 

 

Bevanda poco alcolica ottenuta nel momento della vendemmia mischiando vinaccia ed acqua, da bere con cautela per i suoi effetti lassativi, si abbina ottimamente con le caldarroste

 

 

 

 

 

 

 

Amico

 

 

 

Amante

 

 

 

“S’è fatta l’amico…”

 

 

 

Ammaì'

Ammaìsse

 

 

 

Impazzire, ammattirsi

 

 

 

“Che te pozzin'ammaitte…”

(Imprecazione benevola tra amici o familiari)

 

 

 

Ammaìto

 

 

 

Ammattito, matto, scemo, spesso a sostituire "ammazzato" nelle diverse varianti di imprecazioni 

 

 

 

“Ma che te se' ammaito?…”

 

“Va' a 'mmorì ammaito!…”

(Imprecazione benevola tra amici o familiari)

 

 

 

Ammalloppa'

 

 

 

Ammassare, compattare

 

 

 

“Comincia a ammalloppa'er riso, che fra 'n po' è ora de frigge li supplì…” 

 

 

 

 

 

 

Ammalloppasse

Ammalloppato

 

 

 

Di alimento che si rapprende

 

 

 

“Me s’è ammalloppata la cioccolata che stavo a scioje dentro ar tegamino…

 

 

 

 

 

 

 

Di indumento riposto disordinatamente

 

 

 

“Ho messo li carzoni dentro a la valiggia, tutti ammalloppati…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ammappa!

 

 

 

Espressione di meraviglia, rafforzativo anche in senso di ammirazione, apprezzamento o disprezzo

 

 

 

“Ammappa, che bella barca!…”

 

(Vedi anche Ammazza!, Anvedi!)

 

 

 

 

 

 

Ammarvasse

Ammarvato

 

 

 

 

Appassire, avvizzire - di insalata o verdura rimasta troppo tempo nell’aceto

 

 

 

“Nu la magnà: nun vedi che s’è ammarvata?...”

 

 

 

 

 

 

Ammazza-rellasse

 

 

 

Prendere o dare legnate

 

 

 

“Che te pozzino ammazzarellatte…”

(Improperio benevolo tra amici o familiari)

 

 

 

 

 

 

Ammazza-sumaro

 

 

 

Calabrone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ammazzata

 

 

 

Grossa fatica

 

 

 

“Ho rimesso quaranta quintali de’ legna - n’ammazzata!...”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ammazza! 

 

 

 

Espressione di meraviglia, rafforzativo anche in senso di ammirazione, apprezzamento o disprezzo

 

 

 

Vedi anche Ammappa!, Anvedi!

 

 

 

 

 

Ammennec-

cosissia

 

 

 

Interiezione che significa "quello che è fatto è fatto e non lo si può cambiare",  "metterci una pietra sopra", "non pensarci più"  

 

 

 

“Aoh, e vabbè, mo che ce voi fà: quello ch'è successo è successo: ammenneccosissia!...”

 

 

 

 

 

Ammoijato

 

 

 

Uomo sposato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ammolla'

 

 

 

Bagnare

 

 

 

“Pe’ fa la panzanella, ammolli ‘n po’ de pane rifatto e lo connisci co' oijo, sale, pommidoro, basilico e - si tte ce piaciono - du’ gocce d’aceto …”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dare, rifilare

 

 

 

“M’ha 'mmollato ‘na fregatura…”

 

“Mo’ tt’ammollo ‘no sganassone!…”

 

 

 

 

 

 

Ammosciasse

Ammosciato

 

 

 

Avvilirsi, avvilito

 

 

 

(Vedi anche Mosciasse, Mosciato, 'Mmosciasse, 'Mmosciato)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ammucchia'

 

 

 

Raccogliere senza ordine, mettere da parte alla rinfusa, fare un mucchio di cose o persone

 

 

 

“Ammucchieli 'mpo' 'ndo te pare, che tanto c'è da rispostalli…”

 

 

 

 

 

 

Ammucchiata

 

 

 

Cumulo, catasta, senza ordine, alla rinfusa

 

 

 

“Nun ce perde tempo, daije n’ammucchiata!…”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bagno di folla, calca

 

 

 

“Pe' la tommola 'n piazza c'era 'n'ammucchiata quest'anno!…” 

 

 

 

 

 

 

Ammusasse

Ammusato

 

 

 

Mettere il broncio

 

 

 

“Te vedo ammusato: ma che te se' offeso?…”