Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La cultura siamo noi Noi la parola

La società siamo noi, noi la cultura e la nostra storia:  la cultura non ha comparti né livelli - o c'è o non c'è.

Proteggiamo la cultura popolare, madre di tutte le culture!

Il materiale originale in questa pagina è © Bruno Panunzi: la Redazione ringrazia la famiglia dell'autore per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale [Struttura della Redazione]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Bracciano's Castle – Impregnable fortress, magnificent palace" di Bruno Panunzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Welcome to our portal!  Da "Italy Italy"

[Like a giant...]

 

Welcome to our portal!  Da "Italy Italy"

[Like a giant...]

[The construction of the castle was begun about 1470]

[An exceptional example of Early Renaissance]

[Pope Sixtus IV and Charles VIII of France]

[The castle besieged by the papal army led by Guidobaldo da Montefeltro and Juan Borgia]

[Isabella de’ Medici strangled in 1576]

[Vittoria Accoramboni a murder worthy of a Shakespearian tragedy]

[A visiting duchess of the powerful Sforza family]

[Pope Innocent X of the Pamphili family]

[Queen Christina of Sweden]

[In 1696 the Orsinis ceded the castle and town of Bracciano to the Odescalchi family]

[Toward the end of the 19th century, the Odescalchis began a series of restorations]

 

"Bracciano e gli Orsini – Tramonto di un progetto feudale"

"La breve 'stagione' di Juan Borgia tra Bracciano, Ostia e Roma"

"Il 'Palazzo fuori della Porta', municipio di Bracciano"

"Il cannocchiale conteso"

"Girolamo Gastaldi: il cardinale contro la peste"

 

Bruno Panunzi Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Da “Italy Italy”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il seguente articolo, sia nella sua versione originale in Italiano - purtroppo ad oggi non reperibile (un'esortazione a cercarla a chi oggi gestisca le carte di Bruno!) - e nella sua traduzione in Inglese, qui riproposta, viene originariamente pubblicato nella rivista "Italy Italy", anno V, 1987-1988, numero 10, alle pagine 8-13.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[Like a giant...]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Relating his impressions of the Orsini Castle in Bracciano, the 19th-century historian Ferdinand Gregorovius wrote in a romantic and admiring tone,

 

“The fortress looms like a giant, seeming to cast its shadow over all of Bracciano, as if beside it all else should disappear.

 

How regal the power of this family must have been to have built this marvelous palace, both impregnable fortress and luxurious residence, in a place so isolated and far removed from the world”.

 

 

Much earlier, in 1475, an envoy of the Este family, in a letter to his master, the duke of Ferrara, enthusiastically described the magnificent welcome that he and envoys from Milan and Florence had received from Gentil Virginio Orsini

 

“in his residence in the castle, which is beautiful and strong”.

 

The castle, conceived as a proud symbol of the power of the most important branch of the large Orsini clan, was just then being completed.