Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Redazione e informazione

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

Vai al sito Natura e ambiente

 

Vai al sito  Turismo e tempo libero

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

UnionTuscia™, l'Unione degli Imprenditori della Tuscia Romana™

La progettualità di UnionTuscia – Nel nostro piccolo possiamo fare grandi cose

Il materiale originale in questa pagina è © Luciano Russo e Bruno Panunzi: la Redazione ringrazia gli autori per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tuscia Valley Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il marketing territoriale – Perché e come promuovere la Tuscia Romana (continua)

Gli strumenti (continua)

La comunicazione interna

La comunicazione esterna

 

Il marketing territoriale – Perché e come promuovere la Tuscia Romana
L’analisi e la pianificazione delle azioni
Gli attori e l'azione
Gli strumenti
La complessità degli strumenti operativi
Incentivi alle imprese
Strutture ed eventi di richiamo
L'accesso alle risorse comunitarie e nazionali
La comunicazione interna
La comunicazione esterna

I Patti Territoriali
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive

 

 Pagina di origine

 

Bruno Panunzi Una presentazione

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

 

Il marketing territoriale – Perché e come promuovere la Tuscia Romana (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli strumenti (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La comunicazione interna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qualora non si intenda con Marketing Territoriale un ulteriore spettacolo per le gallerie, un ennesimo trionfo delle apparenze ed un modo furbo per avviare caroselli inediti di profitto di parte, qualsiasi la loro natura e qualsivoglia il destinatario, una sua componente fondamentale riguarda senza dubbio la comunicazione, sia esterna e promozionale, per attirare nuove risorse, sia interna e motivazionale, per creare consenso e coinvolgimento tra gli attori interessati.

 

La paziente, efficace e capillare divulgazione di un Piano di Marketing Territoriale, che definisca anche gli aspetti solitamente più "nascosti" della sua gestione, è la chiave alla partecipazione e cooperazione di tutti i soggetti pubblici e privati, fondate su condivisione di obiettivi, controllo attuativo, rapidità decisionale, flessibilità e capacità di adattamento a normali ed inevitabili modifiche in corso d’opera (modello ciclico di pianificazione con ripetute fasi di decisione-attuazione-verifica-modifica).

 

 

L'immagine di un territorio non può essere intesa come semplice proiezione all'esterno costruita artificiosamente per sostenere quello che si vuole comunicare, ma deve necessariamente rispecchiare le reali motivazioni, aspettative e desideri di chi vuole trasformare il sistema economico locale: in altre parole, prima va costruita una immagine interna di identità collettiva in cui riconoscersi, con una semplice, chiara e comprensibile visione del futuro ed una ininterpretabile definizione dei traguardi verso cui far convergere consenso collettivo e volontà di cooperazione.

 

Questo marketing “interno”, rivolto a tutti i cittadini, agli imprenditori della zona e alle Amministrazioni Locali del territorio, ispira e deve portare ad un coinvolgimento attivo nei processi decisionali, ad un forte o più forte senso di appartenenza territoriale, e rendere coesa la "comunità", fattori che automaticamente contribuiranno a rafforzarne l'immagine esterna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La comunicazione esterna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per raggiungere efficacemente attuali e potenziali interlocutori esterni è anche necessario produrre immagini che comunichino sinteticamente l'identità locale:

 

- valorizzazione delle specificità,

- caratteristiche della sua unicità economiche, sociali, ambientali e culturali.

 

 

La ricerca o il recupero di identità è quindi indispensabile per poter ricreare e riuscire a presentare un’immagine del territorio originale e suggestiva, insieme naturalmente ai vantaggi competitivi di localizzazione: va diffusa con continuità e coerenza l'immagine che il territorio ha di sé – se vogliamo l'“anima” del territorio, sempre che abbia ancora una.

 

Come fondamentale è una decisa strategia di apertura del territorio verso le zone e Regioni limitrofe, l'intero contesto nazionale e l'estero, inserendolo in reti nazionali ed europee di stabile scambio socio-culturale ed imprenditoriale con sistemi territoriali simili per caratteristiche, anche per quanto riguarda le strategie di sviluppo scelte.

 

 

Sicuramente internet o "www" - World Wide Web o "ragnatela globale" - costituisce uno degli strumenti più accessibili, economici ed efficaci per questo tipo di marketing, offrendo un canale di informazione interattiva, sia verso il pubblico interno che esterno, sia le imprese locali e non, al fine di comunicare l'offerta turistica e localizzativa del territorio.