Tradizione e Innovazione nella Tuscia Romana

Azione di Recupero Culturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai al sito Redazione e informazione

 

 

Vai al sito Cultura e società

 

Vai al sito Natura e ambiente

 

Vai al sito  Turismo e tempo libero

 

Cerca una parola nel portale | Ricerca avanzata | Indice di tutte le parole | Mappatura del portale | Gli ultimi aggiornamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

UnionTuscia™, l'Unione degli Imprenditori della Tuscia Romana™

La progettualità di UnionTuscia – Nel nostro piccolo possiamo fare grandi cose

Il materiale originale in questa pagina è © Luciano Russo: la Redazione ringrazia l'autore per averne autorizzato la riproduzione, la rielaborazione, l'adattamento e la pubblicazione nel portale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tuscia Valley Approfondimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il boom dell'“incubazione” (continua)

Un fenomeno che nasce in America (continua)

Un programma di incubazione fa la differenza? (continua)

 

Il boom dell'“incubazione”
Un fenomeno che nasce in America
Un nuovo business a livello mondiale
Incubatori come "acceleratori" d'impresa"
Veri incubatori e non
Un programma di incubazione fa la differenza?
Storia e profili degli incubatori
I BIC Europei

 

 Pagina di origine

 

Luciano Russo – Una presentazione

 

Prima pagina del sito

Mappa del sito

 

Prima pagina del portale  

Mappa del portale

Libro dei Visitatori

 

 

 

Il boom dell'“incubazione” (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un fenomeno che nasce in America (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un programma di incubazione fa la differenza? (continua)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I principi e le "best practices" per un incubatore di successo, senza differenza qualunque ne siano le caratteristiche, la peculiarità, il contesto o la sua particolare missione possono esser i seguenti.
 

Due i principi base:

 

- l'incubatore deve esplicitamente aspirare ad un impatto, non solo positivo, ma anche rilevante sull'economia della comunità o del territorio, ottimizzando il successo delle imprese  emergenti,

 

- lo stesso incubatore deve essere un valido e dinamico modello di sviluppo, un'operazione imprenditoriale sostenibile ed efficiente.

 

 

E questo il modello gestionale di qualità cui tendere:

 

- attenersi ai due principi base dell'incubazione d'impresa;

 

- ottenere consenso sulla missione dell'incubatore, che definisce il suo ruolo nella comunità, e sviluppare un piano strategico contenente chiari e quantificati gli obiettivi da raggiungere;

 

 

 

 

 

- garantire una sostenibilità finanziaria sviluppando ed attuando un "business plan" o piano di affari realistico;

 

- reclutare e compensare adeguatamente dei dirigenti capaci di raggiungere i risultati pianificati per l'incubatore aiutando le imprese incluse nel programma a crescere;

 

- costituire un Consiglio di Amministrazione fattivamente coinvolto nella missione dell'incubatore e nel supporto ai dirigenti che devono aiutare le imprese del programma a crescere;

 

- prioritare nella gestione dell'incubatore l'orientamento alla gratificazione del cliente, questo con un tutoraggio ed una guida proattivi, che risultino nel miglior successo delle imprese incubate e nella loro capacità di creare  benessere a vantaggio della comunità;

 

- sviluppare un incubatore i cui locali, risorse, metodi e strumenti possano davvero contribuire all'effettiva fornitura della migliore assistenza aziendale alle imprese clienti, dando a ciascuna il più idoneo sostegno personalizzato;

 

- cercare di integrare il programma e le attività del programma di incubazione nella crescita della comunità, nei suoi più vasti piani, obiettivi e strategie di sviluppo futuro non solo economico;

 

- sviluppare una rete di risorse in grado di supportare efficacemente le imprese clienti, la missione e le operazioni dell'incubatore;

 

- creare e mantenere un sistema di informazione gestionale per la raccolta di statistiche e di ogni altra informazione necessaria per una corretta valutazione del programma di incubazione in corso, al fine di un continuo miglioramento dell'efficacia del programma attraverso un successivo adeguamento all'evolversi dei reali bisogni delle imprese clienti.

 

 

Tutto il resto è noia: di discorsi già sentiti, visioni vaghe o del tutto vuote e promesse mai mantenute.